Prodotti Forever Living per intolleranze alimentari

lunedì, Giugno 27th, 2011

Intolleranze Alimentari
Le intolleranze riguardano soprattutto l’apparato digerente: vuol dire che il nostro organismo non tollera quel dato cibo, cioè dalla sua digestione vengono prodotte tossine che circolano portando gli innumerevoli danni che già conosciamo, anche se a ciò non sono associati sintomi particolari.
Spesso si identificano stitichezza, diarrea, colite, leggero mal di pancia o bruciore di stomaco come sintomi comuni senza riuscire a pensare che siano l’effetto di qualche cosa che introduciamo non ben accettato dal nostro organismo.

Le allergie compaiono manifestandosi attraverso le vie respiratorie (raffreddore, asma), la pelle (eritema e prurito), l’apparato digerente.

In generale per sostenere l’organismo a difendersi dalle allergie è necessario introdurre vitamine del gruppo B e acido pantotenico che è sempre una vitamina idrosolubile del complesso vitaminico B (B5).
Inoltre è da considerare il buon stato di salute del nostro sistema immunitario.

Quindi parlando di integrazione potremmo suggerire a gran voce la Pappa Reale che è ricca di vitamina B5 che sostiene l’organismo nel difendersi dagli allergeni, Succo di Aloe Verache aiuta alla disintossicazione, Aglio con Timo e Probiotici per tenere in ottimo stato la flora intestinale, ed infine, anche se non ultima per importanza l’Echinacea che mantiene sempre pronto il sistema immunitario stimolandolo.

Soffermiamoci un attimo sulle allergie alimentari che sono quelle che in questo contesto ci interessano di più.
Abbiamo quattro grandi famiglie di allergie alimentari, le prime tre classificabili a seconda del modo di unirsi degli antigeni agli anticorpi, l’ultima invece che vede come unico protagonista l’antigene:
• Allergie con ipersensibilità immediata:
esse si verificano nel giro di due ore e consistono nel rilascio di sostanze infiammatorie come conseguenza dell’incontro tra antigene ed anticorpo della prima linea di difesa dell’organismo. Ne è un esempio l’asma, l’artrite e l’infiammazione della mucosa intestinale;
• reazioni citotossiche:
implicano la distruzione cellulare dovuta al legame antigene-anticorpo collegati alle cellule. Ne è un esempio l’anemia emolitica autoimmune;
• reazioni mediate dai complessi immunitari:
esse si hanno a distanza di alcune ore dal contatto del fattore antigeno che si lega ai complessi immunitari e agli anticorpi.

VEDI TUTTO