Vuoi metterti a dieta e non sai da dove cominciare? Scopri le mosse giuste su www.mettiche.it

venerdì, Giugno 17th, 2011

 Mettiche.it è il portale dedicato ai giovani e a tutti coloro che si interrogano sui delicati temi della sessualità, della contraccezione, e dei sentimenti. L'obiettivo è innanzitutto quello di informare, superando la timidezza e l'imbarazzo che spesso si accompagnano ai dubbi su rapporti sessuali, metodi contraccettivi e relazioni d'amore, e che il più delle volte ci impediscono di dar voce alle nostre domande.

In questo spazio di incontro e di confronto, i medici e gli esperti mettono a disposizione le loro conoscenze da una parte offrendo consigli, spunti e articoli di approfondimento e dall'altra rispondendo alle email degli utenti che trovano il coraggio di superare il tabù legato a questi temi, e si fanno avanti per raccontarsi e domandare spiegazioni.

E ora che l'estate è alle porte, l'attenzione di Mettiche si concentra su un tema che si discosta dalla sessualità ma che è altrettanto delicato: mettersi a dieta. Non a caso forse nella lista delle cose da fare e da non fare del portale troviamo come primo punto “Mettermi in forma in tempo per l'estate…“. E' un pensiero inevitabile, che non conosce sesso o età. E per prevenire situazioni a rischio arrivano i tempestivi consigli di mettiche.

Sul portale si è parlato di alimentazione già in altre occasioni. Il tema è affrontato a 360gradi, dalle domande rivolte alla ginecologa  Francesca Albani – laureata in Ginecologia ed Ostetricia all'università degli Studi di Pavia e impegnata oltre che come ginecologo anche con attività ambulatoriale, di ricerca e di educazione sessuale nelle scuole – La pillola fa ingrassare? ai racconti dei coach della Scuola Italiana di Life Coaching di Luca Stanchieri che attraverso la storia di Giulia, 23 anni, ci spiegano come la scelta della dieta e dell’attività fisica non può essere affrontata alla leggera, senza il supporto di professionisti che possano  guidare e seguire questo percorso, ma soprattutto deve essere inserita in un discorso più ampio, che tenga conto del senso che ciascuno dà all’aspetto fisico, quanto si ritiene importante la cura di sé, quanto questo incide sulla vita relazionale, sull’autostima, sul concetto di sé.

A questi approfondimenti si accompagna il parere dell'endocrinologa Stefania Falcone – laureata con lode in “Medicina e Chirurgia” presso l'università La Sapienza che associa l'attività di ricerca scientifica, di formazione e di insegnamento all’attività clinica – la quale ci offre alcuni consigli alimentari per affrontare il gonfiore durante il ciclo.

Ed è proprio Stefania che questo mese si dedica al tema della dieta, accompagnandoci in un breve percorso di consapevolezza per non cadere negli errori più comuni e “per ottenere una corretta risposta ormonale all’assunzione del cibo, inserendo in ogni pasto una certa quantità di proteine e di alimenti a basso indice glicemico”. Alcuni esempi? Inserire nella nostra alimentazione un corretto apporto di fibre, bere in abbondanza acqua naturale a temperatura media, e assicurarsi una buona notte di sonno.

La spiegazione di queste indicazioni vi aspetta su www.mettiche.it