Candele e principali impieghi

sabato, maggio 21st, 2011

Le candele sono molto diffuse sia come accessorio di decorazione che come utensile per le esigenze
di illuminazione di particolari momenti.

COS'E' UNA CANDELA

Candele profumate

Una candela è costituita da tre parti : un combustibile , uno stoppino e opzionalomente un additivo.
Lo stoppino è la parte che costituisce la sorgente di illuminazione : la luce viene appunto generata
dal bruciare dello stoppino.
Il combustibile solitamente è una cera o della paraffina e serve a rallentare il consumarsi dello
stoppino permettendo una illuminazione che duri nel tempo.
L' additivo opzionale è in alcuni tipi di candele un profumo che viene sprigionato nell' aria
mentre il combustibile si scioglie , emenando un piacevole profumo.

 

COME VALUTARE LA QUALITA' DI UNA CANDELA

La qualità di una candela spesso coincide con la qualità del combustibile , ma
non sempre.
I fattori da considerare per valutare la qualità di una candela sono :
1 – durata di combustione;
2 – direzione di fusione del combustibile;
3 – profumazione della candela.

La durata di combustione è solitamente determinata dalla qualità e dal tipo di combustibile. A
seconda del grado di purezza a del materiale impiegato ( cera d' api , paraffina o leghe ) la
candela impiegherà più o meno tempo a sciogliersi.

La direzione di fusione del combustibile significa se la cera si scioglie all' interno del diametro
della candela o al suo esterno . Candele che si sciolagono internamente solitamente sono preferite in
contesti decorativi come ad esempio gli allestimenti di matrimoni con candele per evitare macchie o effetti
estetici non raffinati.

Il profumo di una candela dipende dall' essenza mischiata con il combustibile.

candele

LA CANDELA TEALIGHT

La candela detta “tealight” è una candela completamente racchiusa in un recipiente di latta
che si scioglie interamente in esso . Solitamente è poco costosa ed è ampiamente utilizzata
nella decorazione dei matrimoni per evocare suggestive atsmosfere collocandone un grande
numero una accanto all' altra.

CANDELE A STELO

Le candele a stelo sono le “classiche” candele dritte che si possono impiegare in
qualsiasi situazione .
Ne esistono principalmente di due tipi :
– a stelo cilindrico : i bordi laterali dello stelo sono paralleli;
– a stelo conico : i bordi laterali convergono verso uno stesso punto.
A seconda del tipo di stile decorativo uno viene preferito all' altro.

ALTRI TIPI DI CANDELE

 

Candele matrimonio

Le candele vengono prodotte in diverse forme geometriche ( shape ) : le più
comuni sono il moccolo cilindrico e la sfera.
Entrambe queste varietà esistono in diverse dimensioni a seconda delle capacità
e dello stile della cereria produttricce.

Cerini Pablo
Il Numero Verde SAS
Vendita ingrosso candele
0331 422495