Cosa significa “Lavoro Online” ?

martedì, marzo 25th, 2014

– Salve, di cosa si occupa?
– Salve, mi occupo di Pubbliche Relazioni Digitali e Marketing Online.
– …ah, ho capito. (Lavorerà con Internet, chissà che fatica!)

Proprio così. Purtroppo, e ripeto purtroppo, la percezione del lavoro Online è classificata come “facile e molto sbrigativa”. “
Ma certo, schiacci un bottone e tutto parte da solo, alla fine che lavoro è il tuo?”

Spiegare il mio lavoro non è per niente facile, sarebbe più comodo dire “Salve, mi occupo della gestione di un negozio solo che anziché rapportarmi con i clienti direttamente mi rapporto con essi attraverso un computer” . Probabilmente sembrerebbe un po’ più chiaro spiegato in questi termini, ma andrebbe a svalutare tutto ciò che ruota attorno del mondo digitale.
Capisco che sia difficile capire le metriche online e tutte le regole che questo mondo digital porta con sé ed è per questo che oggi mi è venuta voglia di scrivere “Cos’è il mio lavoro e cosa comporta”, spiegarlo semplicemente per come io lo svolgo.

Inizio con il dire “magari bastasse schiacciare un bottone e tutto il meccanismo si innesca da solo!” anche se in realtà penso che se così fosse si perderebbe tutta la bellezza di questo “strano” lavoro.
Ogni giorno scrivo, parlo con gli utenti all’interno dei vari social media (profili sociali), controllo i dati che si nascondono dietro i siti e le pagine social.
Tutto questo a che scopo? Far affluire le persone ad una determinata fonte, ad un determinato contenuto e/o sito.

Chi gestisce un negozio commerciale, perché fa stampare i volantini con il proprio brand oppure inserisce pubblicità su cartelloni e giornali? Per far affluire le persone al loro negozio, abbiamo una cosa in comune allora!
La diversità è che le pubblicità si inseriscono Online anziché in modo tradizionale, per questo si dice “Pubbliche relazioni Digitali e non Tradizionali” perché svolge nel magico mondo di Internet.

Personalmente, Internet lo percepisco come un mondo magico, strano, in continua evoluzione ma altamente intrigante. È colmo di regole che cambiano anche da un giorno all’altro (basta ricordare il grande caos che Google ha creato con l’introduzione di algoritmi quali Penguin e Hummingbirg ma questo è un altro capitolo) e ti cambiano il modo in cui devi svolgere il lavoro, è un mondo in cui vedi il comportamento della gente e puoi analizzarne le caratteristiche e il mondo in cui operano per poterne soddisfare le esigenze…è un mondo che necessita di essere scoperto giorno dopo giorno ma che vale la pena provare a capire.

Effettivamente, spiegare veramente cosa significa lavorare sui canali sociali e sul mondo digitale ha bisogno di essere vissuto per poterlo capire davvero ma ha bisogno anche di volontà, sacrifici e pazienza, (del resto come ogni lavoro).
Ed è proprio qui che volevo arrivare, alla frase “come ogni lavoro”.

Esiste un lavoro che necessità di poco tempo, di un po’ di volontà e poca pazienza?
Io non l’ho ancora trovato e neanche lo vorrei.

Amo scrivere, si “amo”.
Poter scrivere qualcosa e sapere che altre persone leggeranno e potrebbero darti un parere, anche negativo ma comunque un nuovo e diverso dal tuo, è un occasione di crescita umana e professionale assolutamente impagabile. Questo non vuol dire “allora fai la scrittrice”, significa semplicemente cercare di coniugare al meglio due grandi passione: la scrittura e Internet.

Tutti i profili sociali legati al mondo online, giusto per intenderci come Facebook, Twitter, Google Plus, Instagram, Pinterest e tantissimi altri, sono da pensare come un negozio. Ogni profilo segue le sue logiche di vendita, le quali a loro volta si attengono al modo in cui le persone si rapportano al loro interno.
Da questo presupposto inizia il modo di pensare del mio lavoro: “in che modo è meglio scrivere? Cos’è meglio dire? In quali momenti della giornata è meglio iniziare l’interazione?”

Pensare a cosa dire e come dire, preparare i testi e lanciare la “tua” notizia a milioni di persone in tutto il mondo..una notizia, milioni di persone: forse Internet è un mondo magico davvero!

La potenza del mondo digitale risiede proprio in questo, puoi rapportanti con il mondo e non con solo una piccola parte. Studiare le tecniche interattive adeguate, vedere che gli utenti (le persone) rispondono concretamente…sono sempre grandi soddisfazioni!

In sostanza, cosa significa fare “Digital P.R, Social Media Strategy, Marketing Digitale, SEO…” e altri lavori digitali?
Semplicemente aiutare quel determinato negozio/brand ad espandere la propria posizione su Internet, divulgare le informazioni in maniera corretta seguendo un’attenta pianificazione del lavoro rendendo noto il brand stesso.
Il posizionamento all’interno dei motori di ricerca è il lavoro di chi svolge attività SEO, un ruolo fondamentale lavoro che va di pari passo alle Digital P.R, due posizioni che si uniranno sempre di più perché per posizionare servono contenuti, gli stessi resi possibili grazie a chi fa attività pubbliche online.

Lavorare su Internet non significa “far vendere il brand”, significare aiutare lo stesso ad allargare il proprio giro di clientela (target di riferimento) e renderlo attivo sui profili sociali.

Scrivere, scrivere, scrivere. Il nuovo motto di Google è: “I contenuti sono i padroni”, quindi pc, word, pensieri e fantasia sono gli ingredienti di chi svolge un ruolo all’interno delle Pubbliche Relazioni Digitali!

Quindi…”cosa significa il tuo lavoro?”
Significa gestire e promuovere la reputazione di un negozio, azienda, brand nel grande mondo racchiuso dietro il vostro schermo del pc, utilizzando tutte le risorso che esso mette a disposizione come i fondamentali social media.
Un lavoro intenso che probabilmente non ha una fine, non ha una saracinesca che si può tirare giù e non rialzare fino al giorno dopo, è un lavoro che hai sempre con te perché la tecnologia non si spegne mai, la tecnologia è sempre online.
Il Vostro negozio è sempre online.

Blabuzz

Leave a Reply

You must be logged in to post a comment.