DUNA-Corradini fornisce materiali per l’isolamento

martedì, giugno 25th, 2013

Sono recentemente cominciati i lavori di isolamento nell’impianto di rigassificazione di Dunkerque, situato nel nord della Francia, a 25 chilometri dal confine con il Belgio, ai quali DUNA-Corradini partecipa con la fornitura di vari materiali per l’isolamento e la costruzione.

L’impianto di Dunkerque è uno dei maggiori progetti LNG attualmente in fase di costruzione in Europa; la sua costruzione è  iniziata a Settembre 2011 ed una volta terminato, nel 2015, sarà il più grande impianto di rigassificazione dell’Europa continentale, con una capacità di 13 miliardi di metri cubi (quasi il doppio dei terminal attualmente esistenti in Europa).

Dunkerque LNG, nominato “Progetto dell’Anno” alla Conferenza Europea del Gas che si è tenuta a Vienna dal 28 Gennaio al 1 Febbraio 2013, costituisce un nuovo fondamentale terminal per l’importazione del gas naturale liquefatto tramite navi gasiere, costituendo un vantaggio sia per i produttori, che potranno scegliere di fornire da lì sia il mercato francese che quello belga, che per gli acquirenti, che avranno maggiori possibilità di diversificare gli acquisti di gas.

Una volta in funzione, Dunkerque processerà infatti circa il 20% del fabbisogno di gas di entrambi i paesi, giocando un ruolo importantissimo per assicurare la continuità delle forniture all’intera Europa e consolidando l’integrazione di questi due mercati con le forniture di gas provenienti da Nord e da Est.

Le società di ingegneria coinvolte sono la Cofiva Ingégnerie e la LNG Dunkerque. Le società appaltatrici sono Techind-Sener ed Entrepose, mentre tra i diversi applicatori coinvolti, spicca la società Prezioso Technilor, leader nel settore dell’isolamento industriale.
Dunkerque LNG  è il progetto gemello di un altro impianto, Gate LNG situato a Rotterdam, in Olanda, inaugurato nel 2011 e realizzato dallo stesso consorzio di società, ed a cui DUNA-Corradini ha partecipato con rilevanti forniture di speciali materiali isolanti per la coibentazione delle linee di criogenia spinta (-165°C). 

L’avanzamento dei lavori è perfettamente in linea con il piano di esecuzione previsto e DUNA-Corradini è attualmente coinvolta sul progetto con la fornitura di prodotti di isolamento: in particolare, saranno utilizzati il DUNAPOL™ SPINPIPE, sistema poliuretanico per il pre-isolamento delle tubazioni che coibenterà le jetty lines del Terminal, e pannelli “tailor made” di poliuretano espanso CORAFOAM® con adesivi poliuretanici DUNAPOL™ AD per la protezione degli angoli delle cisterne di stoccaggio del gas naturale liquefatto (LNG).

Leave a Reply

You must be logged in to post a comment.