Certificazioni GOST per l’ Unione Doganale EurAsEC con Arscon

venerdì, marzo 29th, 2013

Il mercato italiano sta cercando (e in qualche caso trovando) sempre più spesso nuove frontiere da aprire in direzioni diverse da quelle più classiche delle tratte commerciali finora più trafficate. È notizia di questi giorni (29 gennaio 2013) l’apertura del Consolato Onorario della Repubblica del Kazakistan a Venezia – Marghera. Questa novità è frutto di una nuova prospettiva di scambi dato che negli ultimi 10 anni Kazakhstan in 10 anni ha quintuplicato il volume di merci importate dall’Italia soprattutto manifatture Made in Italy.

Arscon da tempo segue le pratiche di certificazione e adattamento delle pratiche e degli standard di sicurezza e qualità di tutta la zona di Russia, Bielorussia, Ucraina e Kazakistan con competenza e conoscenza della regione e delle leggi da rispettare per esportazione di merci, mezzi, prodotti e produzioni.

Dai prodotti della meccanica strumentale, a motori e attrezzature elettromagnetiche, ma anche abbigliamento, calzature, mobili, arredamento, beni di consumo, prodotti chimici e derivati del petrolio: un mercato davvero nuovo, molto diverso da quello europeo, ma che per questo non deve essere sottovalutato sprecando opportunità di lavoro e guadagno per le nostre aziende. Si presentano quindi anche per le piccole e medie imprese italiane potenzialità immense di internazionalizzazione sfruttando  posizione geografica favorevole, aliquote fiscali basse e condizioni vantaggiose per la creazione di attività.

Nell’Unione Doganale EurAsEC, del quale fanno parte, oltre al Kazakistan, anche Russia e Bielorussia,  la crescita economica sta aumentando e la richiesta di merci è altissima, questo porta nuove necessità per coloro che hanno bisogno di certificare i loro prodotti secondo le normative GOST Standard EAC che Arscon conosce e può risolvere con la massima precisione. Per altre informazioni e curiosità visita il sito www.arscon.eu.

Leave a Reply

You must be logged in to post a comment.