Gvm Care&Research alla ribalta per una tecnica cardiaca mininvasiva

giovedì, febbraio 21st, 2013

Un cardiologo GVM Care & Research alla ribalta per una tecnica cardiaca mininvasiva.

Il dott. Giuseppe Nasso – che lavora tra – Roma – ICC Istituto Clinico Cardiologico e Bari – Anthea Hospital, 2 delle strutture GVM Care & Research (Gruppo italiano presieduto da Ettore Sansavini) – sarà ospite  al “Crt (Cardiovascular research technologies) 2013”, il più importante congresso americano di  cardiologia e cardiochirurgia dove presenterà un’innovativa procedura per intervenire sulla valvola mitrale di SIMONA GERACE.
Giuseppe Nasso ha ottenuto fama internazionale con una scoperta sulla fibrillazione atriale, che può essere prevenuta attraverso il controllo di una sostanza, detta omocisteina e presente nel sangue. Giuseppe Nasso rappresenterà la Calabria, e tutto il GVM Care & Research, al congresso che si terrà a Washington DC dal 23 al 26 febbraio 2013 che, con più di 1600 partecipanti, continua ad essere uno dei principali meeting di cardiologia interventistica al mondo.
Il luminare italiano presenterà uno studio esperienziale sulla chirurgia riparativa della valvola mitrale con tecnica robotica. Una tecnica minimamente invasiva – ha chiarito lo specialista – che permette di intervenire senza apertura del torace. In pratica al paziente viene effettuato un taglietto laterale, che permette un recupero rapido dall’intervento, una minore sofferenza e un ridotto dolore post operatorio.
GVM Care & Research è attivamente presente in Piemonte, Liguria, Lombardia, Emilia Romagna, Toscana, Lazio, Puglia e Sicilia.
Per ulteriori informazioni su tale articolo visitare "Newsroom Gvm Care&Reserach" , nella quale sono raccolte, inoltre, tutte le importanti notizie relative al rinomato Gruppo italiano fondato dal Presidente Ettore Sansavini.
GVM Care & Research
 

Leave a Reply

You must be logged in to post a comment.