Rimedi per la dermatite atopica

lunedì, ottobre 15th, 2012

La dermatite atopica è una malattia allergica, che si presenta sotto forma d’infiammazione della pelle: prurito, ispessimento cutaneo, pelle secca e eczema sono i tipici indicatori della dermatite atopica, che può spesso essere associata a riniti, asma, orticaria e allergie alimentari. Tutte queste caratteristiche (infiammazione, eritema, eczema, etc…) sono segnali della presenza di microorganismi produttori di stafilococchi e streptococchi. 
L’allergologo è facilmente in grado di identificare la dermatite atopica nei soggetti che ne sono affetti, perché gli esami riscontrano, oltre all’infiammazione cutanea, anche un eccesso di produzione di immunoglobuline E (IgE). Questo tipo di malattia non è contagiosa, ma va curata fin da subito, perché chi ne è colpito in età infantile tende ad averla anche da adulto, associata a complicazioni quali asma o rinite allergica.
Non esistono cure definitive per l’eliminazione della malattia, che può quindi tornare a manifestarsi. Tuttavia, è possibile limitare la secchezza della pelle con saponi emollienti da usare durante il bagno giornaliero; è molto importante evitare il contatto con allergeni sconosciuti, soprattutto di natura alimentare. Inoltre, è utile non trattenersi in luoghi polverosi, non esporsi troppo a lungo al sole e evitare l’uso di fibre sintetiche, preferendo sempre cotone e lino. Nel caso in cui la dermatite porti a eczema bisogna seguire una terapia antinfiammatoria topica, con preparati cortisonici o meno. Un’esposizione controllata al sole può essere utile, mentre, al contrario, una prolungata può causare melanoma.  Le allergia sono un problema anche per chi viaggia, soprattutto in questa stagione! Il soggetto allergico dovrebbe prepararsi adeguatamente, con l’aiuto dell’allergologo, ad affrontare il proprio viaggio in tranquillità ed in sicurezza.

Leave a Reply

You must be logged in to post a comment.