Valutare l’acquisto di una casa vacanza in Puglia

giovedì, aprile 26th, 2012

Avete deciso di andare in Puglia, proprio nel tacco dello stivale italiano circondato dal mare Adriatico e dal Golfo di Taranto? Lo stivale inizia con il Promontorio del Gargano. Consigliamo di visitare la Foresta Umbra, una vera delizia ecologica piena di  flora e fauna. Dopo visitate, Castel del Monte, misterioso castello ottagonale. Da non perdere sono le antiche abitazioni pugliesi presenti ad Alberobello: i Trulli, antiche costruzioni  create con pietre calcaree. Ci credereste che alcuni sono stati trasformati in cantine?
Visitate le Grotte di Castellana, costituiscono la più grande rete di grotte in tutta Italia. Concludete la vostra visita nella città di Lecce, a volte chiamata "la Firenze del sud". Troverete tantissima architettura barocca, una cattedrale, chiese storiche, una piazza, ed i resti di un anfiteatro romano.
La Puglia ha un alta produttività di vino. Produzione favorita dalle sue pianure calde e fertili, in modo che suona come tre colpi contro il buon vino.
E se dopo aver visitato la Puglia vi venisse in mente di acquistare un immobile per viverci tutto l’anno o trascorrere solo le vacanze? Ecco qualche consiglio:
Trovate un buon agente immobiliare. Tutti gli agenti immobiliari devono essere autorizzati, professionalmente qualificati, registrati presso una Camera di Commercio. Controllate il loro sito web e assicuratevi che appartengono ad una delle seguenti organizzazioni autorizzate: FIAIP (Federazione Agenti Immobiliari Professionali), FIMAA (Federazione dei Mediatori e Agenti) o AICI (Associazione Italiana Agenti Immobiliari).
L’idea di rinnovare un vecchia masserie in vendita può sembrare romantico, ma bisogna sapere che il lavoro di restauro è lungo e le spese sono elevate; completi restauri possono costare fino a Euro 1.500 per mq.
Non comprate una proprietà molto più grandi di quanto strettamente necessario. Dimore storiche in vendita, ad esempio una casa colonica, con ampia piscina e 5 ettari di uliveti e vigneti sembra fantastica, ma non ignorate i costi di mantenimento.

Leave a Reply

You must be logged in to post a comment.