Conti deposito – l’investimento preferito dagli italiani

martedì, marzo 27th, 2012

Fino a pochi anni fa il miglior investimento possibile era legato all’emissione dei Titoli di Stato. Davano degli ottimi interessi proporzionati al tempo di investimento. Negli ultimi anni la situazione si sta rinnovando grazie anche alla presenza di prodotti bancari come il conto deposito.

Il conto deposito sta diventando il miglior strumento di investimento e gli italiani lo stanno scegliendo come il loro favorito.

Perchè gli italiani scelgono il conto deposito per investire i propri soldi?

La prima risposta che salta subito agli occhi è perchè il conto deposito rende parecchio. I Titoli di Stato non sono più così vantaggiosi perchè lo Stato non ha più soldi per dare degli interessi alti. Le banche, invece, hanno la possibilità economica di farlo.

Il conto deposito è lo strumento finanziario che permette alle banche di mettere le mani su grandi capitali che provengono da tantissimi piccoli investitori come potresti essere te.
Le banche hanno bisogno di questi soldi per accrescere il capitale bancario; attraverso vari investimenti le banche utilizzano i tuoi soldi e si arricchiscono.

In cambio del tuo capitale, la banca è in grado di darti degli interessi molto alti e al contempo di non farti avere la paura di perdere i soldi.

Sono infatti dei prodotti più che sicuri che non corrono il rischio di abbassarsi repentinamente. Il tasso di interesse che la banca ti propone è l’effettivo rendimento che avrai alla fine del tuo investimento. Il tuo capitale non accresce sulla linea dei mercati azionari e quindi non subisce le varie inflessioni finanziarie.

Un altro parametro che agli italiani piace tanto è la breve durata. Di questi tempi quasi nessuno si può permettere di lasciare i soldi fermi ed intoccabili per lungo tempo e il conto deposito permette la scelte di investimenti di brevissimo termine a partire da 1 mese.

Non è un caso che gli italiani preferiscono un conto deposito vincolato che dura 6 o 9 mesi. Sicuramente sarebbe meglio allungare la durata perchè il guadagno aumenta, ma la necessità porta gli italiani a non imbattersi in investimento a lungo termine.

Leave a Reply

You must be logged in to post a comment.