Highway 61 e Route 66, due miti dell’America On The Road

giovedì, ottobre 31st, 2013

Da sempre un fascino tutto particolare avvolge e ricopre di storie alcune strade americane, divenute simboli ancor più che grigi nastri d’asfalto percorse da automezzi di qualsiasi genere.
La Route 66 è forse la più famosa, con le sue 2.400 miglia, attraverso otto Stati e tre fusi orari che unisce Chicago nell’Illinois con Santa Monica in California, passando per Missouri, Kansas, Oklahoma, Texas, New Mexico e Arizona. Nei progetti di viaggi di Travel For Fans le strade sono fortemente legate al blues e alle migrazioni delle popolazioni nere verso quel Nord ben più ricco di prospettive lavorative e di vita. Memphis è la città del Tennessee dove arrivano, si incrociano e si dipanano, le principali arterie stradali. La più conosciuta è la Highway 61 che entra nello Stato del Mississippi attraverso il bassopiano alluvionale del Delta, e per quasi 320 chilometri penetra in una regione in cui il tempo pare essersi fermato abbracciato dal corso dei fiumi Yazoo e Mississippi. In queste terre, tra le più fertili di tutti gli Stati Uniti, nutrite per secoli dai periodici straripamenti dei due fiumi e dall’inesauribile lavoro dei Neri – prima schiavi e poi braccianti – è nato, nelle baracche dei contadini, lungo i campi di cotone, di soia e di tabacco, nelle piantagioni e nei cantieri di consolidamento degli argini fluviali, il Blues, nella sua essenza poetica e musicale.

EAN 13 presenta la nuova collezione online!

mercoledì, ottobre 30th, 2013

EAN 13 Collection è conosciuto ovunque per la sua creatività, per la qualità dei tessuti e per l’applicazione degli Swarovski Elements sui capi. Tutte peculiarità di questa azienda di Carpi che, dal lontano 2004, continua a sorprendere la clientela.
E la nuova collezione invernale ne è la testimonianza.

EAN 13 Collection ha sede in Via Platone 8 a Carpi (Modena). Per contattare l’azienda, è possibile telefonare al numero 059 6229725 o inviare un’email a info@ean13.it

Repubblica Moldova,nasce una stazione balneare e termale sulle rive fiume Nistru

mercoledì, ottobre 30th, 2013

Vadul lui Voda è una località non lontana da Chişinău situata lungo il fiume Nistru, l’etimologia del suo nome deriva da Vadul (scanalatura), lui (di, forma possessiva), Voda (principe del regno). Il villaggio ha una popolazione di circa 4.500 abitanti. E dai racconti che mi hanno fatto, circa 40 anni fa, era un villaggio come tutti gli altri che si possono vedere nei dintorni.
Oggi invece, è divenuto un centro di svago, stazione balneare e uno dei luoghi preferiti dagli amanti della pesca sportiva.
Vadul lui Voda fu citato per la prima volta nella storia nel 1432. I soldati di Stefan cel Mare, ottennero in questo villaggio un’importante vittoria contro i Turchi.
È da allora che furono gettate le fondamenta della località conosciuta oggi come Vadul-lui-Voda.
Nel 1805, venne costruita la prima Chiesa in pietra ancora oggi parzialmente visibile.
Nel 1855, nella città venne istituito un “museo sulle rarità”, un’istituzione particolarmente eccezionale per quel periodo e in particolare per il luogo. Colei che fondò questo museo, Natalia, era la moglie del nobile della zona, Sicară. Riunì oggetti paleontologici: pietre con le stampe degli animali, pietre con le iscrizioni egiziane, vasi antichi di origine greca e romana.
Nel 1940, i dati indicano che il paese raggiunse 87 unità familiari con circa 1000 abitanti dediti al lavoro agricolo, alla pesca e al commercio. Era a tutti gli effetti, una località rurale tradizionale con infrastrutture e un’economia molto modesta.
In più, presentò il grande vantaggio di essere situato in un ambiente naturale particolarmente suggestivo e molto benevolo alla salute, si dice che in questo posto ci sia una maggior quantità di ossigeno da poterlo paragonare ad una località alpina! Quì il fiume, le colline e la foresta circostante si abbracciano perfettamente generando panorami mozzafiato.
Durante l’estate il lungofiume e la sua spiaggia sabbiosa sono la meta preferita dagli abitanti di Chisinau che quì trovano refrigerio dalla caldissima estate continentale.
Per i villeggianti sono disponibili diverse strutture tra cui molti ristoranti, bars, bungalows, un paio di piccoli hotels e anche alcuni “sanatori” di epoca sovietica rimasti in funzione.
Vadul lui Voda la si raggiunge in circa 30 minuti con frequenti minibus che partono dai dintorni dell’Autogara Centrala di Chisinau

La città ha un nuovo protagonista: Yezz

martedì, ottobre 29th, 2013

Sull’onda del successo della limited edition dedicata al modello Zapp Xtra, la collezione Kenson si è arricchita anche del passeggino Yezz, il nuovo protagonista urbano della gamma Quinny. Attraverso il design realizzato da Kenson, Quinny desidera celebrare la città: un luogo ricco di gente e spazi interessanti, di strade con angoli pieni di sorprese. Ed ora Quinny invita voi genitori a vedere la città con occhi nuovi e a riscoprire  il vostro ambiente da un diverso punto di vista.

 

GIULIVO PLUS BACKPACK e GIULIVO PLUS BACKPACK SP

martedì, ottobre 29th, 2013

Si tratta di una macchina progettata per i piccoli e i medi appezzamenti che adotta una soluzione meccanica brevettata da Volpi Originale combinata ad un motore elettrico. La produttività garantita dallo scuotitore è davvero notevole: raccoglie agevolmente qualsiasi varietà di oliva fino a 80-100 kg/ora senza fare alcun rumore e senza inquinare. Con soli 3 kg di peso è uno strumento maneggevole e dalla grande praticità di utilizzo, complice anche l’impugnatura ergonomica e l’interruttore di accensione a portata di mano.

 

Grande successo per l’artista del mare il pittore milanese Gilberto Piccinini. TurinLiveFestival. Si è conclusa sabato 26 ottobre 2013 la V edizione del Festival multidisciplinare torinese

lunedì, ottobre 28th, 2013

www.gilbertopiccinini.com

TurinLiveFestival. Si è conclusa sabato 26 ottobre 2013 la V edizione del Festival multidisciplinare torinese.

La V Edizione del TurinLiveFestival si è conclusa con un bilancio positivo per tutti, per l’’Associazione Culturale Salotto Letterario ente organizzatore del festival, per tutte le scuole che hanno partecipato e per tutti gli artisti protagonisti, sia venuti per iniziativa organizzata dai docenti delle scuole e per coloro che hanno scelto di partecipare spontaneamente.
Le scuole GypsyMusicalAcademy, LAB ArteSpettacolo e LAB22 protagoniste e premiate per la professionalità, la capacità tecnica e la valorizzazione dei propri allievi in questa V edizione del TurinLiveFestival, evento artistico-culturale nato nel 2007.

Nella gremitissima sala del Teatro Principessa Isabella la cerimonia di chiusura dell’’edizione 2013 ha visto susseguirsi ospiti d’eccezione come il grande Maestro d’’Arte Sergio Gianesini, Christian Fioratti Allenatore del Torino Giovani, Giuliana Garavini danzatrice, attrice e regista torinese, Antonio Ciavarra coordinatore della sezione cultura della V circoscrizione del Comune di Torino, Gianpiero Actis e Lidia Chiarelli rappresentanti del Movimento internazionale Immagine&Poesia e Valentina Chiarina responsabile del Telefono Rosa Piemonte.

La serata è stata introdotta e presentata dagli Artisti Giorgia Lorusso e Marco Negri che hanno saputo mantenere alto il ritmo e l’interesse del pubblico con entusiasmo e spigliatezza.

La kermesse multidisciplinare per la Sezione Canto ha premiato la straordinaria voce di Federica Lasagno giovane cantante di talento, allieva della GypsyMusicalAcademy.
Serena Zaffino allieva della Scuola Art’es vince il secondo premio, mentre il terzo premio è stato vinto dalla cantante Viviana Rosso anche lei allieva Gypsy.

La sezione Danza è stata vinta dall’’entusiasmante balletto di Hip Hop “Zulu” con la coreografia di Michele Iemma della Scuola di Danza LAB22. La seconda e la terza posizione sono state assegnate ai balletti di danza contemporanea “Storm” e “Primavera” entrambi con la coreografia di Maria Rosaria De Pippo e Melina Pellicano della scuola di danza LAB ArteSpettacolo.

Grande successo riscontrato anche per la Sezione Pittura; il terzo premio è stato assegnato all’’Artista milanese Gilberto Piccinini.

In chiusura Sandrina Piras, ideatrice e Direttrice Artistica dell’’entusiasmante manifestazione, ha voluto evidenziare l’’impegno dei numerosi insegnanti per tutte le discipline artistiche e delle scuole a tutti i livelli, la qualità dei numerosi interventi di spettacolo e la passione per l’’arte dimostrata da tutti gli Artisti presenti. Dal palcoscenico ha raccontato, “come per tutte le edizioni ogni artista ha avuto il suo palcoscenico per esprimere con passione ed emozione la propria arte, liberi di osare, senza vincoli, con un pubblico interessato e affascinato ad aspettare”.
A Sandrina Piras e a tutti i suoi collaboratori, in sala sono giunti numerosi ringraziamenti per l’’eccellente programma svolto.

La Fibrillazione Atriale al centro di un convegno a Maria Cecilia Hospital

lunedì, ottobre 28th, 2013

Fibrillazione Atriale

“La Fibrillazione Atriale. Up to Date 2013 e la gestione del rischio tromboembolico” è il titolo del corso che si svolgerà il 29 ottobre a Maria Cecilia Hospital (Cotignola), struttura appartenente a GVM Care & Research, gruppo fondato e presieduto da Ettore Sansavini.

Il corso è accreditato ECM per gli specialisti cardiologi, anestesisti, cardiochirurghi ed elettrofisiologi, ma anche neurologi e medici di medicina generale.

Per maggiori informazioni o per iscrizioni scarica il programma allegato.
 

La sigaretta elettronica: perché gli imprenditori italiani devono investire in Spagna

lunedì, ottobre 28th, 2013

Il mercato spagnolo si presenta come uno tra i più proficui per investire il proprio capitale e ricavarne un business redditizio, sotto tutti i punti di vista: ciò è vero per tanti tipi di attività e, in modo particolare, tra le nuove possibilità d’investimento in terra iberica, troviamo sicuramente quelle connesse al mercato della sigaretta elettronica

L’azienda veneta Castellan per mobili di qualità

lunedì, ottobre 28th, 2013

Da decenni l’impegno di Castellan è rivolto alla realizzazione di mobili in legno eleganti e di alta qualità, frutto della costante ricerca dedicata alla lavorazione della materia prima ma anche allo sviluppo di stili e forme innovativi.
L’originalità e la qualità dei prodotti Castellan Produzione Mobili Veneto deriva da sempre dalla creatività e sapiente manualità della prestigiosa tradizione tecnica veneta nella lavorazione del legno.

Verso la certificazione BS OHSAS 18001

lunedì, ottobre 28th, 2013

DUNA-Corradini comincia in questi giorni ad intraprendere un percorso per ottenere la certificazione BS OHSAS 18001.

BS OHSAS 18001 è una norma ad adesione volontaria incentrata su igiene, salute e sicurezza che fornisce i requisiti per un sistema di gestione della salute e sicurezza dei lavoratori che coinvolge l’intera struttura organizzativa, allineata con la UNI EN ISO 9000 e che ha valenza internazionale.

Prevediamo di riuscire ad implementare tutte le necessarie operazioni per riuscire ad essere azienda Certificata BS OHSAS 18001 nell’Agosto del 2014, e vedere pertanto riconosciuto in modo ufficiale il nostro impegno a garanzia di tutela per la salute e la sicurezza dei nostri collaboratori.

Il Mississippi di Robert Altman

mercoledì, ottobre 23rd, 2013

Nel film “La Fortuna di Cookie” il regista statunitense Robert Altman mette in forte risalto la cittadina di Holly Springs, nel pieno Delta del Mississippi, meta di tanti dei viaggi di Travel For Fans, il progetto turistico-culturale creato dall’associazione Rootsway di Parma e Il Blues, magazine che vanta oltre 30 anni di pubblicazioni, in collaborazione con Altrimenti Viaggi Tour Operator.